top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreFabio Comiotto

Come educare i figli: esempio e amore

Il miglior modo per educare un figlio è renderci conto di cosa incide di più nella sua crescita.

È il nostro comportamento a essere il principale messaggio che mandiamo: qualsiasi cosa diciamo non ha lo stesso effetto di quello che facciamo e di come lo facciamo.

L’esempio che diamo ogni giorno, non solo nelle grandi cose, ma soprattutto in quelle piccole, è il principale fattore che influenza nostro figlio.

Ci sono moltissimi libri e guide che spiegano come educare un figlio e negli ultimi anni anche molti programmi televisivi hanno sempre più spesso affrontato la questione.

Ciò che non mi convince, però, è l’eccessivo accento posto sul metodo, sulle regole, sui limiti che dovremmo imporre per educare nostro figlio.

Si da per scontato l’elemento fondamentale dell’educazione di un bambino: l’amore.

Crescere non vuol dire diventare adulti, invecchiare, trovare lavoro o accumulare diplomi nella scuola. Crescere è molto di più.

Poiché è con il nostro esempio che diamo le informazioni principali, dovremmo diventare persone ricche d’amore, capaci di amare veramente.

La prima cosa che un genitore deve comprendere è che un bambino non è un adulto incompleto ma un essere perfetto per quel che deve essere.

Spesso troviamo i nostri figli pieni di errori perché paragoniamo il loro modo di agire o pensare al nostro.

Dovremmo riflettere, però, che se loro sono adulti scadenti, anche noi, oggi, siamo bambini deludenti.

La creatività, la fantasia, la spontaneità sono qualità che valgono almeno quanto l’autocontrollo, la forza di volontà o la costanza.

Osservare i figli come esseri eccezionali e non come persone incomplete, è fondamentale.

Ecco come fare dell’amore la base per educare un figlio.


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Emozioni

Comments


bottom of page